Sostienici

Con un piccolo gesto puoi sostenere le iniziative della Fondazione Cannavaro Ferrara ed essere anche tu il protagonista di un cambiamento sul nostro territorio.

La Fondazione lavora a favore dei minori che saranno gli uomini e la donne della Napoli di domani!

Sarai costantemente informato sulla destinazione e l’utilizzo della tua donazione.

Grazie per il tempo che ci dedichi.

I VANTAGGI DEL DONO

La donazione oltre ad avere un grande valore umano ha anche dei benefici fiscali. Di tali benefici possono avvalersi sia le persone fisiche sia le imprese.
Tutte le donazioni a favore della Fondazione Cannavaro Ferrara sono fiscalmente deducibili o detraibili attraverso la ricevuta di erogazione liberale da noi rilasciata.


- Per DEDUZIONE si intende la somma che si può sottrarre dal reddito su cui poi si calcolano le imposte.

- Per DETRAZIONE si intende la somma che, una volta calcolate le imposte da pagare, si può sottrarre da queste, in modo da pagare di meno.

BENEFICI PER LE PERSONE FISICHE

Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005
Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.
In alternativa
Rif.: art. 15, comma 1, lettera i-bis) d.P.R. 917/86
Le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 2.065,83 EUR (4 milioni di lire) a favore delle Onlus consentono una detrazione d’imposta pari al 19 per cento della donazione effettuata.
In alternativa
Rif.: art. 10, lettera g) d.P.R. 917/86
Dal reddito complessivo si deducono i contributi, le donazioni e le oblazioni erogati in favore delle organizzazioni non governative (Ong) di cui all’articolo 28 della legge 26 febbraio 1987, n. 49, per un importo non superiore al 2 per cento del reddito complessivo dichiarato.

BENEFICI PER LE IMPRESE

Le liberalità in denaro o in natura erogate da enti soggetti all’imposta sulle società in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.
In alternativa
Rif.: art. 100, comma 2, lettera a) d.P.R. 917/86
Sono deducibili le erogazioni liberali a favore di organizzazioni non governative, per un ammontare complessivamente non superiore al 2% del reddito d’impresa dichiarato.
Rif.: art. 100, comma 2, lettera h) d.P.R. 917/86:
Sono deducibili le erogazioni liberali in denaro, per un importo non superiore a 2.065,83 EUR o al 2% del reddito d’impresa dichiarato, a favore delle Onlus
Rif.: art. 27, legge 133/99 e d.p.c.m. 20/06/2000
Sono deducibili le erogazioni liberali in denaro (o in natura) in favore delle popolazioni colpite da eventi di calamità pubblica o da altri eventi straordinari anche se avvenuti in altri Stati, per il tramite (anche) delle organizzazioni non governative (non vi sono limiti massimi di deducibilità).